FANDOM


"Come diciamo noi scienziati, sono cautamente ottimista" Harrison Wells a Griffin Grey.

Ritorno alle origini è il diciannovesimo episodio della seconda stagione di The Flash e il quarantottesimo episodio complessivo. E' andato in onda per la prima volta in America il 26 aprile 2016 e in Italia il 13 maggio dello stesso anno.

Trama Modifica

Ora che è privo di supervelocità,Barry non può più proteggere Central City.

Wells riesce a trovare sua figlia,e prova a convincerla a tornare da lui, ma la ragazza non riesce a perdonargli l'omicidio di Russell Glosson, e l'uomo viene rapito da Griffin Grey, un ragazzo che fu colpito dalľ esplosioe dell'acceleratore, acquisendo la superforza, che però lo fa invecchiare rapidamente e che vuole essere curato.

Jesse, si rimprovera di non essere stata a fianco del padre e aiuta il Team a localizzarlo.

Caitlin è prigioniera insieme all'uomo con la maschera e alla sua controparte di Terra-2, Killer Frost. Collaborando le due Caitlin riescono a uscire dalla cella, ma Killer Frost tenta di uccidere la controparte venendo fermata all'ultimo momento da Hunter che la uccide.

Usando la tecnologia di Ray Palmer che Felicity ha donato al team, Cisco rafforza la tuta di Barry e alla fine Griffin muore per aver abusato dei suoi poteri.

Su Terra-2 Hunter dice a Caitlin che loro due torneranno su Terra-1 e che ne prenderà il controllo.

Jesse torna a vivere con suo padre però gli fa capire che per lei è difficile addossarsi la responsabilità che suo padre ha ucciso un uomo per lei e che Harrison non può cedere sempre ai suoi istinti peggiori tutte le volte che lei è in pericolo. Wells promette che allenterà la presa con sua figlia, che sarà un padre migliore, e che restituirà i poteri a Barry ricreando l'esplosione dell'acceleratore di particelle.

Curiosità Modifica

Joe cita i SImpson.

La squadra affronta Griffin all' Ace Chemicals. Nei fumetti DC , Ace Chemicals si trova a Gotham City, casa di Batman ed è il luogo dove Red Hood e Harleen Quinzel sono caduti in una vasca di sostanze chimiche che li ha trasformati nel famigerato Joker e nella sua donna, Harley Quinn.