FANDOM


-Ti voglio aiutare per dimostrare che sono stato risparmiato per un motivo- Mon-El a Kara.

Mon-El è il principe di Daxam, figlio della regina Rhea e del re Lar-Gand , rifugiatosi sulla Terra dopo essere sfuggito alla devastazione del suo pianeta. Qui prende l'identità di Mike Matthews . Dopo aver conosciuto Supergirl , decide di usare i suoi nuovi poteri per proteggere la Terra diventando un supereroe.

Biografia Modifica

Primi anni di vita Modifica

Mon-El è nato sul pianeta Daxam dal re Lar Gand e dalla regina Rhea . Principe del suo popolo, trascorse la maggior parte della sua vita godendosi tutti i vantaggi della sua posizione privilegiata. Nel compimento dei suoi doveri politici, visitò molti pianeti diversi, tra cui Maaldoria , un mondo da cui la sua famiglia comprava e vendeva schiavi, (anche se lui non approvava questa pratica) e Warworld , dove assistetta a una battaglia del potente gladiatore Draaga.

Andò anche  sul pianeta Sedenach, con una ragazza presumibilmente per una gita romantica.

A un certo punto della sua vita conobbe creature della quinta dimensione e come il resto del suo popolo si convinse fermamente che l'unica cosa da fare quando le si incontrava fosse ucciderle rapidamente.

La distruzione di Daxam Modifica

Quando Krypton esplose, i detriti del pianeta caddero sul vicino, Daxam, causando una distruzione immensa e un numero incalcolabile di vittime. Mon-El era nella sua stanza con una ragazza quando la sua guardia entrò per metterlo al sicuro lasciando la ragazza. I due si precipitarono fuori dal palazzo e Mon-El rimase orripilato dalla devastazione del suo mondo, e dalla vista di molti dei suoi uomini feriti e morti intorno a lui, ma la guardia gli disse di dimenticarli perchè la cosa più importante era la sua sicurezza e lo condusse a una capsula Kryptoniana di un ambasciatore, che stava cercando di usarla per lasciare il pianeta. 

Mon-El vide sconvolto la sua guardia uccidere con rabbia e a sangue freddo il delegato di Krypotn,come vendetta per quello che Krypton stava facendo a Daxam, prima di salire nella capsula e attivarla per scappare dal pianeta.

La capsula rimase bloccata per decenni nel Pozzo delle Stelle un luogo in cui il tempo non passa, per cui Mon-El non invecchiò e rimase in animazione sospesa finchè la capsula non si liberò e lo condusse sul pianeta Terra a National City.

Arrivo sulla Terra Modifica

Supergirl trovò la capsula e insieme a J'onn J'onzz trasportarono l'incosciente principe al DEO. A causa della fattura della capsula e dell'invulnerabilità che il ragazzo aveva sviluppato, sia Supergirl che Superman credevano che fosse un Kryptoniano come loro . Nel suo coma, cominciò ad assorbire energia elettrica per rigenerarsi e venne esposto a della Kryptonite per poter essere tenuto sotto controllo (essendo lui un Daxamita era però completamente inutile).

Fuga dal Deo Modifica

Svegliatosi dal coma fuggì dal DEO e si infiltrò in un osservatorio per inviare un segnale al suo pianeta segnale che venne rilevato da Winn e Supergirl dopo aver scoperto che era un Daxamita lo credette colpevole dell'attacco alla presidentessa, lo combattè e rinchiuse in una cella.

Il ragazzo riconobbe subito Supergirl come Kryptoniana e dopo aver discusso dell'odio dei loro popoli Mon-El disse di non sapere nulla dell'attentato. AIla fine la sua innocenza fu provata e venne liberato.

Kara si scusò con lui e quando Mon-El chiese aiuto per tornare a casa lei gli disse che Daxam era diventato un deserto, perchè i detriti di Krypton avevano colpito la luna, bloccando la forza gravitazionale del pianeta costringendolo a rimanere sulla Terra.

Vita sulla Terra Modifica

Nei giorni successivi Mon-El rimase sotto la custodia del DEO. Raccontò di essere una guardia di palazzo per la famiglia reale, fuggita dalla distruzione di Daxam grazie al sacrificio del principe (forse aveva paura di essere incarcerato se avesse detto del suo rango). 

Lui e Winn cominciano a testare i suoi poteri. Mon-El avrebbe voluto uscire dal DEO ma Kara gli disse che non era sicuro.

Alla fine riuscì a convincere Winn a portarlo in un bar dove per sbaglio ruppe il braccio ad un altro avventore; un altro ragazzo poi gli diede un pugno ma si ruppe la mano al contatto con il volto di Mon-El. Al ritorno dopo aver parlato con Kara capì che il motivo per cui doveva rimanere al DEO non era la sua sicurezza, ma la sicurezza degli altri e suggerì a Kara come sconfiggere Draaga. Più tardi la ragazza si scusò con lui e gli disse che era stata mandata in Terra per proteggere e educare suo cugino, ma non era stata in grado di compiere questa missione, quindi avrebbe allenato lui.

Poco dopo, Kara ha chiesto a Winn di creargli una falsa identita (Mike Matthews), e gli ha fatto dare da James un lavoro come stagista alla CatCo .

Kara tentò di istruirlo nei costumi umani e nell'etica del lavoro, ma lui quasi si mise a fare sesso con Eve Teschmacher in ufficio.

Successivamente lui e Kara ballarono alla festa di Lena e tentò anche di aiutarla a combattere i criminali che fecero irruzione al party venendo messo fuori combattimento.

Alla fine, Kara gli fece togliere il lavoro alla CatCo e, sotto consiglio di Alex , gli disse che non lo avrebbe costretto a vivere come lei

Mon-El trovò poi lavoro come esattore,e Kara lo sorprese a pestare un alieno per i suoi datori di lavoro. Nella conversazione animata che seguì, lei gli diede dell'egoista e lui ribattè che lei non era un'eroina ma solo una che voleva attenzione. Il litigio buttò giù entrambi.