FANDOM


Malcolm Merlyn (nato nel 1966 come Arthur King) è il

marito della compianta Rebecca Merlyn e padre di Thea Queen, e Tommy Merlyn . Malcolm è un uomo d'affari , ed è stato una figura di spicco a Starling City. Distrutto dalla morte della moglie durante una rapina nel "Glades ", è andato a Nanda Parbat ed è stato addestrato dalla Lega degli Assassini , prendendo il nome di Al Sa-Her (الساحر in arabo il mago) . Dopo aver lasciato il gruppo e tonato alla sua città, deciso a distruggere il Glades. Quando L'incappucciato ha cominciato a la sua crociata si è trasformato nell'Arciere Nero, riuscendo a sconfiggere il Giustiziere due volte in combattimento. Alla fine è riuscito nel suo piano, anche se solo in parte, ma si credeva fosse morto quando Oliver lo ha colpito con una freccia al cuore.

Biografia Modifica

Primi anni di vita Modifica

Arthur King nacque intorno al 1966. Da giovane visse a Londra.

Arrow: L'arciere Nero Modifica

Malcom è il protagonista del fumetto digitale Arrow: The Dark Archer incentrata sui suoi trascorsi prima di tornare a Starling e diventare il villain della prima stagione.

Nel 1985, il diciannovenne Arthur, venne reclutato da "I Nascosti" (dopo esserne stato derubato) un gruppo di soldati e studiosi essendo come loro interessato a rintracciare un antico tempio indù nei monti. In quest'occasione intrecciò una relazione con l'agente che l'aveva derubato Lourdes , nonostante lei fosse promessa ad un altro uomo. 

Arthur e Lourdes parteciparono alla missione per individuare il tempio e sigillarlo per impedire che le guerre tribali locali avessero luogo lì dentro distruggendo i segreti ivi custoditi. Questa sarebbe stata la prima e unica missione di Arthur con I Nascosti: una notte, al campo di base nascosto in montagna, il loro leader Ibadan scoprì che Arthur e Lourdes intenti a fare l'amore (presumibilmente fu in quest'occasione che venne generato il futuro figlio della coppia Saracon ) e decise di mettere il ragazzo alla prova portandolo con lui e un altro agente più esperto Darius. Tuttavia, a soli cinque chilometri dal campo, furono costretti a fermarsi per proteggersi da un haboob , il peggior tipo di tempesta di sabbia e videro uomini della Lega degli Assassini avvicinarsi a cavallo in lontananza. Anche questi ultimi vennero bloccati dalla tempesta ma alla fine trovarono Darius e Arthur che vennero salvati solo dall'intervento di Lourdes che eliminò gli assassini.

Riusciti a localizzare la posizione del tempio, Arthur insistette per recarcisi anche se Lourdes aveva paura che i membri della lega li seguissero ma alla fine il ragazzo riuscì a far approvare il suo piano ma il suo vero scopo era appropiarsi dei tesori del tempio e fuggire.

 Arthur rimase con Ibadan per chiedergli di ciò che sapeva del tempio e dei suoi contenuti, agendo come se non avesse mai sentito parlare degli Ashkiri prima di entrare nei Nascosti.

 Ibadan mostrò ad Arthur un bestiario Ashkiri, e spiegò che essi adoravano gli animali e che credevano che il mondo fosse stato creato da due leopardi della neve gemelli, il dio delle tenebre e la dea della luce.

 Secondo la leggenda gli esseri umani avrebbero ucciso quest'ultimo, e così l'oscurità cominciò a superare la luce in tutto il mondo,per equilibrare l'oscurità e la luce il cadavere della dea leopardo ha dato vita a una nuova dea della luce e il mondo si salvò. Dalla reazione di Arthur, Ibadan si rese conto che lo sapeva già e che si era unito ai Nascosti per impadronirsi dei tesori del tempio e che doveva avere un aereo personale da qualche parte per fuggire con quello che avrebbe rubato.

 Tuttavia, Ibadan non fece nulla perchè un'improvvisa esplosione distrusse gran parte del campo. Arthur venne ferito ma andò subito a cercare Lourdes, e successivamente si riunirono con Ibadan, che aveva una gamba rotta. Arthur lo aiutò a risolvere il problema, dicendo a Ibadan che anche se il dolore è inevitabile, la sofferenza è facoltativa.

 I tre capirono che lo scomparso era un traditore, un doppio agente per la Lega degli Assassini che aveva causato l'esplosione. Senza alcun modo di contattare altri Nascosti per chiedere aiuto, hanno deciso di tentare di raggiungere il tempio prima della Lega.

 Quando Ibadan chiese a Lourdes di cercare la sua scatola contenente tutto ciò che avevano sugli Ashkiri, Arthur la trovò per primo e la nascose nella giacca, ma Lourdes lo notò anche se aveva fiducia nella decisione di Arthur di nasconderla da Ibadan, del tutto impossibilitato a smascherarlo.

 I tre di loro usarono un camion sopravvissuto all'esplosione nel tentativo di raggiungere il tempio prima della Lega.

Il mattino seguente, Lourdes e Arthur lasciarono il camion con Ibadan, che insistette per restare indietro, poiché la sua ferita li avrebbe solo rallentati. Localizzato il tempio prima della Lega,i due riuscirono ad aprirne le porte, solo per essere assalita da due grandi leopardi delle nevi , simili a quelli del mito Ashkiri, che possedevano energia mistica.

Lourdes e Arthur furono inseguiti dai due spiriti e fuggirono nel tempio. Dentro, Arthur dedusse dal cinabro che l'area era, in realtà, un vulcano spento.

Lourdes cominciò a dubitare della loro missione e si chiese se non fosse stato un grosso errore, entrare lì e Arthur disse di esserne consapevole. Prima che potesse spiegarsi, gli spiriti li ragiunsero; infatti Ibadan voleva che il tempio venisse distrutto e loro morissero, ma i due trovarono comunque il tesoro, e un Pozzo di Lazzaro ma , Lourdes volle spiegazioni e Arthur rivelò che avevano rubato solo metà del testo Ashkiri dalla sua collezione, e che lui aveva semplicemente usato i Nascosti per arrivare al tempio, e di aver ereditato la sua collezione e la sua ossessione per il collezionismo da suo padre, Jasper King.

Arthur prese dell'acqua dal pozzo sostendo che il suo amore per Lourdes era una cosa su cui non aveva mentito, e andò a prendere una particolare lama di artefatto che era la chiave per prendere le potenti reliquie nell'altare, ma proprio in quel momento i due spiriti li raggiunsero di nuovo.

Realizzando che non aveva tempo per continuare a saccheggiare il tempio, Arthur fuggì informando Lourdes che in realtà l'aveva portata lì per sacrificarla sgli spiriti leopardo in modo da poter fuggire, e scappò abbandonandola lì, ignaro che Ra's al Ghul avesse salvato Lourdes prendendosela come sua concubina prima che il tempio crollasse.

Arthur e Ibadan fuggirono insieme ma Arthur poi lo abbandonò in mano alla lega, e una volta a bordo del suo jet privato, espresse soddisfazione per quello che era riuscito a prendere dal tempio. Andò poi a Corto Maltese.