FANDOM


"Per capire quello che sto per dirvi, dovete prima fare una cosa: dovete credere nell'impossibile. Ne siete capaci? Bene. Vedete quella scia rossa? Sono io. Anche qui. Ancora io. Mi chiamo Barry Allen. Sono l'uomo più veloce del mondo."

Bartholomew "Barry" Allen (1989) E' un perito della polizia scientifica di Central City e anche il velocista conosciuto con il nome di "Flash".

Barry è il figlio di Henry e Nora Allen , il figlio adottivo di Joe West. . La madre di Barry venne assassinata quando lui era bambino, ne venne ingiustmente accusato suo padre e Barry dedicò la vita a dimostrarne l'innocenza. Dopo l'esplosione dell'acceleratore di particelle dei Laboratori STAR Barry è stato colpito da un fulmine, ed è finito in coma per nove mesi. Quando si svegliò dal coma, scoprì che aveva sviluppato la supervelocità e utilizzò questo potere per diventare un supereroe.

Biografia Modifica

Primi anni di vitaModifica

Barry Allen è nato nel 1989 da Henry Allen e Nora Allen . Ad un certo punto della sua infanzia incontrò Iris West di cui divenne il migliore amico e si prese una cotta per lei che al padre della ragazza Joe West e a Henry e Nora era evidente. Tuttavia, Barry è stato anche vittima di bullismo da parte di un ragazzo di nome Tony Woodward. Il 18 marzo, 2000, quando aveva undici anni, una notte Barry si svegliò  e vide sua madre, circondata da luci rosse e gialle. Barry ha tentato di raggiungere la madre, ma lei gli disse di rimanere indietro e il bimbo vide la figura di un uomo vestito di giallo, e suo padre gli disse di scappare. Subito dopo si ritrovò a 20 isolati di distanza e tornò a casa in tempo per vedere il padre essere arrestato dalla poliziae trovare in casa il cadavere di sua madre. Successivamente il ragazzo venne adottato dalla famiglia West e questo impedì ad Iris di vederlo in modo diverso da un fratello.

Inizialmente, Henry chiese a Joe di non lasciare che Barry lo vedesse. Non sapendo questo, Barry continuava a cercare di scappare per vedere il padre ad Iron Heights, ed è stato catturato e fermato da Joe ogni volta; ad un certo punto, Barry gli a detto che non era suo padre e che lo odiava. Alla fine, Barry è riuscito a raggiungere il padre che gli disse di non volere che Barry lo vedesse in carcere.

Dopo questo dialogo ha cominciato ad accettare Joe come suo nuovo tutore e l'uomo gli disse che meritava la felicità nonostante quello che gli era successo.

All'età di 12, anni Barry è andato a un campo estivo, pagato da Joe.

Al liceo, ha tentato di entrare nella squadra di football ma il provino è andato così male che ha fatto giurare a Joe di non parlarne mai.

Barry si è laureato all'università in due campi della scienza. Motivato dall'omicidio di sua madre si è messo a studiare criminologia, nella speranza di dimostrare che suo padre era innocente.

Barry ammirava molti scienziati di successo, ma il suo idolo da cui era praticamente ossessionato era il dottor Harrison Wells; lo idolatrava al punto da poter pagare per il suo autografo e ha letto la sua autobiografia due volte.

Viaggio a Starling City Modifica

Anni dopo, Barry è andato a Starling City, alla Divisione Scienze Applicate della Queen Consolidated per indagare su una misteriosa rapina. Lì ha incontrato Oliver Queen, John Diggle , Quentin Lance e Felicity Smoak (per quest'ultima ha provato una simpatia immediata e reciproca).

Barry e Felicity cominciarono a parlare, e Barry ha iniziato a speculare su Arrow e il suo background, facendo osservazioni sensate sul perché indossasse il verde al posto del nero, sul tipo di frecce che usave e che avesse l'aiuto di un esperto informatico innervosendo la bionda.

Alla fine Felicity ha invitato Barry a una festa a casa Queen ma Oliver ha rivelato che lui faceva parte della scientifica e nessuno lo aveva incaricato di andare a Starling City così il giovane Allen ha raccontato ciò che era successo alla sua famiglia e che lavorava a casi apparentemente impossibili, nella speranza di liberare il padre. In seguito è stato nuovamente invitato da Oliver e alla festa, si è scusato con Felicity mentre ballavano.

Dopo venne contattato da Singh e gli fu ordinato di tornare a Central City ma perso il treno e rimase alla stazione ferroviaria ad aspettare il prossimo, quando improvvisamente venne colpito con un dardo tranquillante al collo. Quando si svegliò, era alla base di Oliver con Diggle mentre l'uomo era nel costume di Green Arrow. Felicity gli si avvicinò e gli chiese di salvare la vita di Oliver.

Barry fu in grado di salvare la vita di Oliver, ma quest'ultimo inizialmente non era felice che il suo segreto fosse stato rivelato senza il suo permesso. Tuttavia, alla fine Barry ha guadagnato la fiducia di Oliver, gli regalò la sua maschera e poco dopo tornò a Central City.

L'incidente Modifica

Sul treno per tornare a Central City, Barry ha incontrato Martin Stein e i due discussero sulla fisica e sull'acceleratore di particelle di Harrison Wells. Andò con Iris ad assistere a una conferenza sull'accelleratore tenuta da Wells e i due presero in giro Eddie, un nuovo poliziotto arrivato da Keystone City

Mentre era nel suo laboratorio, l'acceleratore di particelle divenne instabile ed esplose. Barry venne colpito da un fulmine e bagnato da alcune sostanze chimiche. Venne subito ricoverato in ospedale, dove è stato tenuto in vita, ma è finito in coma. 

Per le seguenti cinque settimane, Felicity Smoak lo visitò spesso in ospedale,e quando la sua condizione iniziò a peggiorare venne trasferito ai Laboratori STAR dove ricevette anche visite da Iris.

Diventare Flash Modifica

Quando si svegliò dopo 9 mesi di coma, conobbe il dottor Wells, Cisco Ramon e Caitlin Snow, andò subito a trovare Iris ma gli parve di vedere il tempo rallentare, e dopo aver salutato Joe scoprì i suoi poteri. Dopo aver provato a testarili da solo chiese aiuto a, Cisco, Caitlin e Wells. 

Mentre si allenava gli venne in mente la notte dell'omicidio di sua madre, in particolare una sfera di elettricità con un uomo al suo interno che circonda la madre, ma distraendosi cadde, fratturandosi un polso. Ai laboratori STAR scoprirono che il polso era guarito in meno di tre ore, coe quando il dottor Wells chiese cosa fosse successo, e Barry ha raccotato quello che aveva ricordato e detto che potevano esserci più persone come lui, ma Harrison rispose che che Barry era inequivocabilmente unico nel suo genere. 

In seguito, Barry si incontrò con Iris da Jitters e la vide baciare Eddie. Poco dopo salvò la ragazza dall'essere investita da una macchina guidata da Clyde Mardon che fuggì sfruttando i suoi poteri per creare della nebbia. Ovviamente quando il ragazzo raccontò la storia a Joe, lui non gli credette e tornò ai Laboratori STAR , arrabbiato con Wells che gli parlò dei "meta-umani", un termine che avevano coniato per la gente come Barry e gli disse di non tentare id fare l'eroe, dato che era solo un ragazzo che era stato colpito da un fulmine. Sconvolto dalla dichiarazione di Harrison, Barry chiamò Oliver Queen, sperando di che potesse dargli qualche consiglio e andò a trovarlo a Starling City.

L'arciere Smeraldo gli disse che aveva il potenziale per essere un eroe sia pure in modo diverso da lui e Barry galvanizzato dalle sue parole tornò a Central City, si scusò con Caitlin e Cisco, comprendendo che avevano perso cose importanti nell'esplosione,e li convinse ad aiutarlo a fermare Mardon.

Cisco diede a Barry una tuta che aveva creato per i vigili del fuoco. Mardon ha scatenato un tornado contro il velocista ma grazie anche all'aiuto di Wells,Barry riuscì a creare un contro-tornado; vedendolo esausto Mardon voleva sparargli ma Joe lo colpì per primo uccidendolo. 

La mattina seguente, ancora sulla scena del crimine, Joe e Barry discussero sui poteri di Barry e Joe si scusò, per non avergli creduto e per aver pensato che suo padre fosse un assassino e gli ha fatto promettere di non rivelare nulla a Iris in modo da tenerla al sicuro. 

Non molto tempo dopo, Barry ha fatto visita al padre ad Iron Heights, assicurandogli che credeva ancora alla sua innocenza e, che era incredibilmente orgoglioso di essere suo figlio. Dopo di che, aggiungendo il simbolo di un fulmine al suo costume, Barry ha cominciato a proteggere Central City impedendo a un uomo in bici di schiantarsi.

Barry ha continuato a salvare gente in tutta Central City, con grande frustrazione di Caitlin e Joe. Successivamente è andato alle Stagg Industries con Iris, dove Simon Stagg doveva ricevere un premio dalla Central City University. Durante l'evento, alcuni uomini armati fecero irruzione per rubare, una guardia di sicurezza tentò di fermarli e prima che fosse uccisa fu salvata da Barry che cercò di inseguire i ladri, ma perse i sensi lungo la strada. Dopo essere stato esaminato dal team scoprì di soffrire di ipoglicemia acuta, a causa del suo metabolismo accelerato.

La disapprovazione di Joe e la sconfitta da parte di Danton Black metaumano con il potere di moltiplicarsi, gli fecero perdere fiducia ma l'involontario sostegno di Iris e la scoperta Caitlin di un modo per sconfiggere Black convinsero il velocista a non mollare. Barry riuscì a fermare Danton ma non a impedirne il suicidio. Successivamente ricevette l'approvazione di Caitlin, e Joe.

Barry andò al cinema con Iris quando Cisco e Caitlin lo mandarono a fermare un ladro prima che lei se ne accorgesse. Il giorno dopo Barry e Joe indagarono sulla morte della famiglia criminale Darbinyan e il ragazzo scoprì che le vittime erano state avvelenate con del gas; tuttavia alcuni di loro avevano avuto il tempo di muoversi. Ciò ha portato Barry a rendersi conto che avevano a che fare con un altro meta-umano che poteva controllare il gas. Quando Joe ha detto che serviva una prigione adatta ai meta-umani Wells e Cisco hanno deciso che l'acceleratore di particelle sarebbe stato posto migliore ma Caitlin, ricordando la morte del suo fidanzato Ronnie, non ha voluto entrarci.

Vedendola sconvolta, Barry le ha chiesto di aiutarlo a eseguire i test sul gas velenoso. Al laboratorio di Barry i due parlarono di Ronnie fino ai risultati del test del DNA. Sentendo dell'omicidio di Theresa Howard alla radio della polizia, Barry si è precipitato lì nonostante le suppliche di Caitlin, ma con sua grande rabbia Flash è arrivato troppo tardi e si è gettato sul meta-umano. Prima che potesse combatterlo, l'uomo si trasformò in gas e costrinse Barry a inalarlo. Ai laboratori il team è stato in grado di estrarre dolorosamente il gas con un ago. Nonostante dovesse riposare, Barry ha parlato con Joe dei suoi sensi di colpa e del desiderio di far evadere suo padre.

Successivamente ha avuto un altro confronto con Caitlin e l'ha aiutata a superare la sua paura e i due si abbracciarono. La squadra identificò il metaumano Kyle Nimbus , un killer per la famiglia crimine Darbinyan, arrestato da Joe West e condannato a morte dal giudice Theresa Howard. Barry si diresse ad Iron Heights, salvando la vita di Joe che era in visita al padre di Barry. Ha poi sconfitto il nemico, costringendolo a tornare alla sua forma umana alla fine.

Barry ha addestrato la velocità della sua mente da giocando contemporaneamente a scacchi con Harrison Wells, alla'Allegro Chirurgo con Caitlin, e a ping-pong con Cisco. Ha battuto Cisco e Caitlin, ma ha fatto un errore che gli ha fatto perdere contro Wells.

Poco dopo, hanno avuto un avviso di rapina in corso, e sventandola Barry ha avuto il suo primo scontro con Leonard Snart , di cui successivamente ha avuto informazioni da Joe. Più tardi, ha scoperto che Iris ha aperto un blog sulla scia e non è riuscito a convincerla a smettere. Un altro shock è stata l'improvvisa visita di Felicity, che aveva ascoltato tutta la sua conversazione con Oliver sul tetto.

Barry ha mostrato Felicity i suoi poteri e la portò ai Laboratori STAR dove disse a Cisco e Caitlin, che la bionda lavora con Arrow. Successivamente Felicity e Barry sono andati a un doppio appuntamento con Iris e Eddie (alla prima sarebbe piaciuto che i due diventassero una coppia).

Quando Snart è stato avvistato, Barry ha dovuto correre a fermarlo e Felicity l'ha coperto. Barry è arrivato in tempo per salvare Joe e pochi altri, ma a causa del fatto che è stato colpito dalla pistola a congelante, è stato rallentato e non è riuscito a salvare una guardia di sicurezza e si infuriò con Cisco per averla costruita e si sentì tradito, quando scoprì che la pistola doveva essere utilizzata su di lui, se fosse diventato incontrollabile.

Dopo la squadra ha rintracciato Snart, e Barry ha deciso di affrontarlo da solo ma Capitan Cold ha congelato le ruote di un treno, facendolo deragliare mentre fuggiva. Barry , è riuscito a salvare tutti i passeggeri ma è stato attaccato da Snart, ma prima che potesse finirlo, Barry è stato salvato da Cisco, Caitlin, e Felicity. Tornati alla, salutò a Felicity, anche se poi l'ha seguita sul suo treno.

I due scelsero di rimanere amici e condivisero un bacio.

Barry uscì fuori con Cisco, Caitlin, Iris, e Eddie e scoprì che a causa del suo metabolismo non poteva ubriacarsi. Successivamente salvò un lavavetri da una caduta mortale ma venne intravisto da Iris. 

Dei militari presero a indagare su strane esplosioni e quando Barry ne parlò con Wells scoprì che lo scenziato conosceva il generale che conduceva le indagini, Wade Eiling avendo lavorato con lui per sviluppare terapie geniche per i soldati, prima di conoscere i suoi piani sullo sviluppo di capacità telepatiche per gli interrogatori. 

Alla fine hanno trovato il colpevole una donna di nome Bette Sans Souci, uno specialista in bombe per l'esercito. Barry trovato Bette al suo ultimo indirizzo conosciuto ma quando ha provato a toccarla lei ha fatto scoppiare per sbaglio i suoi vestiti essendo una metaumana col potere di far esplodere quello che toccava. Su richiesta di Joe pregò Iris chiudere il suo blog ma lei rifiutò. 

Quando Cisco e Caitlin scoprirono la posizione di Bette riuscì a impedirne la cattura da parte dei soldati e la portò ai Laboratori STAR dove le spiegarono ciò che era successo e come Flash chiese di nuovo inutilmente a Iris di chiudere il suo blog.

Scoperto che non si potevano togliere i poteri a Bette le suggerì di unirsi alla squadra, anche se gli altri non ne erano convinti, ma Barry gli ha fatto notare che era la prima meta-umana da loro incontrata che non era un criminale o una persona che usasse i poteri per ferire gli altri. 

Per fermare Iris voleva rivelargli la sua identità ma Joe lo ha dissuaso; tornato alla bse scoprì che Bette se n'era andata senza dire dove. Quando l'ha trovata stava per uccidere Eiling e i suoi uomini ; Barry cercò di fermara e Eiling ne approfittò per infliggerle un colpo mortale sparandole. 

Il cadavere della donna stava per splodere e Barry ha dovuto trasportarlo lontano dalla città e ha chiesto al team quanto velocemente doveva andare per correre sull'acqua e saputo di dover raggiungere le 650 miglia all'ora, riuscì e fu anche più veloce dell'onda d'urto. 

Eiling ha coperto l'incidente e il giovane Allen è stato dispiaciuto di non aver potuto impedire l'omicidio a sangue freddo di Bette ed è stato consolato da Caitlin .

A casa di Joe Barry ha chiesto ancora ad Iris di chiudere il blog e quando lei ha rifiutato ancora una volta le ha detto che non avrebbrero dovuto parlare tra loro per un po '.

Barry affrontò un criminale meta-umano in grado trasformare la sua pelle in acciaio; che l'ha ridotto talmente male che è dovuto fuggire e quando Caitlin ha esaminato le ferite gli disse che aveva diverse fratture, un trauma cranico e la milza lesa tanto che, anche con le sue capacità di guarigione ci sarebbero volute un paio d'ore perchè recuperasse a pieno le forze. Il dottor Wells e la squadra gli hanno assicurato che avrebbero trovato un modo per fermare l'uomo di metallo identificato dal procuratore distrettuale, come Tony Woodward ex compagno di classe di Barry e Iris e bullo personale del primo per tutta la sua infanzia. Eddie chiese a Barry che stava succedendo tra lui e Iris, non sapendo che Barry stava evitando la ragazza, ma lui gli ha detto andava tutto bene.

Cisco ha costruito un manichino in modo che Barry capisse trovasse la giusta velocità per abbattere Tony ( nel processo il velocista si è slogato una spalla). Poco dopo, fu chiamato da Eddie che aveva bisongo di lui per un'indagine e alla fine il ragazzo ammise di aver litigato con Iris e riuscirono a scoprire che Tony presumibilmente era morto in un incidente. Iris è stata rapita da Tony e alla fine Barry è riuscito a sconfiggerlo correndo così velocemente da romepre il muro del suono, dando al pugno la forza di mettere K.O. Tony e dopo essersi tolto il gusto di sbeffeggiarlo rivelandogli la sua identità, fece pace con Iris e le diede un nome migliore per La Scia "Flash" (che gli era stato suggerito indirettamente da Oliver Queen).

Barry fu chiamato per una scena del crimine in cui un uomo era stato bruciato a morte. Joe ha detto a Barry di identificarlo e si è rivelato Casey Donahue . 

Seguendo le sue tracce il velocista è giunto a Farooq Gibran , un meta-umano con la capacità di assorbire l'elettricità. Barry ha fatto qualche tentativo di evitare i suoi attacchi però fu colpito comunque e quando provò a scappare, scoprì di aver perso la super velocità. Ai Laboratori STAR,gli fecero dei test e al distretto si imbattè in William Tockman che si complimentò con lui per il suo orologio. 

Intanto Farooq (rinominato Blackout) ha raggiunto i Laboratori, chiedendo di vedere Harrison Wells. 

Wells disse a Barry che potevano provare ridargli la sua velocità e lui fu d'accordo. Quando Farooq ha fatto irruzione nel laboratorio, Barry ha cercato inutilmente di parlare con lui, e Cisco è riuscito a rallentare Blackout mentre Barry cercava di riottenere i poteri con l'aiuto di Caitlin nonostante le esitazioni di quest'ultima nel timore di ucciderlo. Barry la convinse dicendole che se non fosse tronato a essere superveloce sarebbero morti tutti. Il tentavico fallì e Barry e Caitlin videro la morte di Tony per mano di Blackout. Il ragazzo si arrabbiò con Wells, quando scoprì che aveva usato Tony per guadagnare un po' di tempo. Cisco e Caitlin poi capirono che il problema del velocista era mentale. 

Quando tutti hanno fatto un tentativo di fuggire dal laboratorio, sono stati attaccati da Farooq. Wells poi lo ha affrontato e quando Blackout ha attaccato Wells, Barry finalmente ha creduto abbastanza in sè stesso per riguadagnare la sua velocità e salvare Wells. 

Il secondo scontro di Flash con Blackout si è concluso con la morte di quest'ultimo. Preoccupato per Iris si precipitò alla central di polizia e fu sollevato quando la vide al sicuro tra le braccia di Joe. Dopo come Barry visitò Eddie in ospedale e si scusò con Iris come Flash per non essere intervenuto.

Team-Up con Arrow Modifica

Arrivato a una banca che Roy Bivolo aveva, derubato dove scoprì che tutti i preseni si erano attaccati a vicenda. Al distretto, Barry ha scoperto che Eddie finalmente credeva all'esistenza di Flash anche se lo credeva una minaccia. Barry ha rubato il pranzo del capitano Singh mentre andava ai Laboratori STAR per discutere sul nuovo meta-umano, e lì Caitlin gli suggeri di non farsi coinvolgere nel rapporto tra Iris e Eddie. Come Flash è riuscito ad arrivare al deposito dove Roy si nascondeva prima che Joe e altri due agenti di polizia potessero essere uccisi e lì trovò Oliver, arrivato in tempo a bloccare un agente di polizia folle di rabbia a causa dei poteri di Bivolo. Felicissimo della sua presenza corse alla stalla dove Oliver, Felicity, e Diggle si nascondevano e gli chiese che stavano facendo a Central City e scoprì che stavano indagando su un omicidio forse collegato a Central City, a causa del materiale del boomerang usato per uccidere. 

Barry ha suggerito che le due squadre lavorassero insieme, ma Oliver rifiutò perché non voleva che altre persone scoprissero il suo segreto.

Barry portò Felicity ai Laboratori STAR visto che lei si offrì di aiutarli e si trovò in forte disaccordo con Harrison e Joe che gli suggerirono di non fidarsi di Oliver in quanto temevano che fosse troppo pericoloso. 

Il giorno seguente, Barry si è incontrato con Oliver e Felicity da Jitters CC, dove Barry scoprì che Oliver aveva aiutato a dare il nome al meta-umano (Ranbow Raider) e Iris gli ha chiese come facesse a conoscere Oliver Queen. Contento che Oliver avesse deciso di lavorare insieme a lui il giorno seguente, arrivò in ritardo per l'allenamento dove Oliver lo colpì con due freccie alle spalle. 

Difese nuovamente Oliver dalle accuse di Joe e quando Roy usò i suoi poteri contro Barry venne fermato dall'arciere e i due catturarono Ranbow Raider ma avendo assalito Eddie mentre era arrabbiato Barry dovette fare i conti con Iris e con una task force creata per catturalo.

Per ripagare l'arciere corse a Starling City per aiutarlo (mandando avanti Caitlin e Cisco) e arrivò giusto in tempo per impedire a due boomerang di colpire Oliver. 

All'Arrowcaverna svelò la sua identità a Lyla Michaels , che pensava fosse la moglie di Diggle e convinse Oliver ad accettare il suo aiuto: cominciò ricomponendo i boomerang e lo accompagnò a cercare indizi da Quentin Lance. Riusciti a rintracciare Klaus Markos ha scoperto sorpreso che Oliver faceva parte della bratva , ed è riuscito a fermare con facilità i complici di Klaus ma si scontrò con l'amico sull'impiego della tortura. Credendo di aver rintracciato Digger Harkness, Barry e Oliver si recarono in un ​​magazzino, ma furono giocati, dato che il nemico si infiltrò nel covo di Oliver e ferì gravemente Lyla con cui Barry si precipitò allo Starling General Hospital. 

Successivamente rassicurò Oliver dicendogli che l'accaduto non era colpa sua e che aveva ancora umanità in lui.

Più tardi sono in ​​una stazione ferroviaria hano finalmente trovato Digger cheaveva piazzato 5 bombe da far esplodere. Barry è corso a disinnescare le bombe, mentre Oliver ha affrontato Digger. Quando Barry è arrivato alla prima bomba, la squadra ha subito capito che gli ordigni erano collegati disinnescandone uno gli altri sarebbero esplosi. Cisco ha spiegato che bisognava tagliare tutti i fili , allo stesso tempo e Barry ha afferrato Felicity, Caitlin, Roy, e Cisco portandoli tutti di fornte a una bomba e agendo contemporaneamente sono riusciti a sventare il pericolo.

Oliver ha detto a Barry che avrebbero collaborato ancora con sua grande gioia e i due si sono sfidati in un combattimento amichevole vinto da Barry.

L'arrivo dell'Anti-Flash Modifica

L'Uomo in Giallo ataccò i Laboratori Mercury e venne avvistato da Barry che tentò di catturarlo ma fallì.

L'Anti-Flash gli disse inoltre che si conoscevano già e che si erano affrontati per anni e quando Barry ne parlò col team pensarono di prepare una trappola adoperando un campo di forza. Barry e Wells si recarono quindi da Tina McGee e Barry la ricattò per farsi prestare da lei il dispositivo a tachioni.

Il team giudicandolo troppo coionvolto gli impedì di partecipare alla cattura e lui andò a trovare suo padre in galera e l'uomo gli disse di smettere di dare la caccia all'assassino di Nora. Barry successivamente dichiarò i suoi sentimenti ad Iris facendola scoppiare in lacrime e venne contattato da Caitlin perchè l'Anti-Flash era riuscito a sfuggire alla trappola. Neanche stavolta Flash fu alla sua altezza ma,venne salvato da un Ronnie apparentemente vivo, e dotato di poteri pirocinetici. 

Successivamente il ragazzo decise di tornare a vivere con Joe e festeggiò il Natale a casa West con Eddie e il team (meno Wells).

Successivamente cominciò ad allenarsi di più per poter fermare l'Anti-Flash.

Dopo aver fermato una rapina la squadra fece una foto di gruppo. Quando Wells venne attaccato da Hartley Rathaway ,Barry andò a casa sua e capì che Hartley probabilmente usava qualche tecnologia sonica e riuescì a catturarlo abbastanza facilmente. 

Wells ammise di aver saputo che c'era la probabilità di un'esplosione dell'acceleratore di particelle, Barry gli disse che doveva a Caitlin e Cisco più delle scuse, dato che erano rimasti al suo fianco quando tutti lo avevano abbandonato. 

Hartley evase, e Barry riuscì a fermarlo solo grazie all'aiuto del Team e quando Wells gli disse che sperava voluto di riconquistare la fiducia della squadra un giorno, Barry gli disse che lo aveva già fatto.

Il team si mise sulle tracce della meta-umana Shawna Baez dotata del potere del teletrasporto. Barry e Caitlin si ritorvarono a discutere sul non avere una vita sociale e dato che Iris gli aveva dato buca, il ragazzo decise di andare con lei in un bar che Shawna e il suo fidanzato Clay frequentavano nel caso si facessero vivi. Alla fine Caitlin si ubriacò e i due si misero a cantare al karaoke e il velocista si rivelò molto bravo. Dopo il loro duetto, Barry venne rimorchiato da Linda Park, e accompagnò la giovane Snow al suo appartamento e la mise a letto.  Quest'uscita rafforzò molto la loro amicizia. Il giorno successivo, suo padre venne assalito da un altro detenuto che Barry come Flash, terrorizzò perchè non ripetesse l'impresa.

Scoperto che Shawna non poteva teletrasportarsi al buio per Flash fu facile sconfiggerla e imprigionarla. Successivamente, Barry andò ad un appuntamento con Linda e a trovare suo padre in prigione. Lì si accorse che Henry cominciava a sospettare della sua doppia vita.

Barry dovette interrompere il suo terzo appuntamento con Linda a causa di Firestorm a cui cercò di dire che potevano aiutarlo, ma che dovette comunque combattere e che alla fine scappò via.

Barry e Caitlin poi portarono la moglie di Martin Stein di fronte a lui per convincerlo ad accettare il loro aiuto Linda mentre Linda voleva rompere con lui perchè aveva capito della sua attrazione per Iris ma alla fine la convinse a non farlo. Il team scoprì poi che Firestorm poteva esplodere con la forza di una testata nucleare distruggendo l'intera città e quando scoprirono che l'agente quantum poteva separarli Martin se n'era già andato in modo da poter esplodere senza far del male a nessuno. Barry e Caitlin lo raggiunsero e gli dissero che potevano separare lui e Ronnie. La procedura riuscì.

Successivamente Barry parlo con il professor Stein del viaggio nel tempo e disse a Joe che sarebbe andato a salvare sua madre.

Vixen Modifica

Quando Cisco gli disse di un possibile metahuman, Mari Cecabe, da lui soprannominato "Vixen" a Detroit e non sapendo cosa aspettarsi Barry chiese aiuto a Oliver per verificare se Vixen fosse una minaccia.