FANDOM


Per la sua controparte su Terra 2 vedi: Acceleratore di particelle (Terra-2)

"Nel 2020 tu e tua moglie Tess Morgan avete inaugurato un acceleratore di particelle che ha cambiato il corso della storia"- Eobard Thawne a Harrison Wells.

L' acceleratore di particelle dei Laboratori STAR, è un dispositivo che dopo la sua distruzione, è stato utilizzato come carcere per ospitare i numerosi meta-umani che aveva creato. 

Eobard Thawne lo usò anche come nascondiglio di riserva.

Storia Modifica

Linea temporale originale Modifica

Nella linea temporale originale Harrison Wells e Tess Morgan hanno lanciato con successo l'acceleratore di particelle nel 2020 e grazie ad esso Barry Allen ha ottenuto i superpoteri ed è diventato Flash. Tuttavia, dato che Eobard ha ucciso Wells e Tess nel 2000, questi eventi non si sono più verificati.

Linea temporale attuale Modifica

La notte del 21 dicembre 2013 l'acceleratore è stato attivato da per alimentare tutta Central City con energia pulita e promuovere il progresso della scienza e della medicina; tuttavia, quando l'hanno acceso, qualcosa è andato storto e l'acceleratore esplose, creando un'enorme onda d'urto nelle nuvole e una tempesta di fulmini al di sopra del dipartimento di polizia . Un fulmine ha colpito Barry Allen mandandolo in un coma.

Questo incidente lo ha portato a ottenere la supervelocità e ha causato la morte di diciassette persone e innumerevoli feriti .

Utilizzo come prigione Modifica

Alla fine, dopo che la squadra di Barry Allen aveva concluso che non potevano uccidere i meta-umani, si resero conto che le cavità della camera centrale dell'acceleratore delle particelle potevano contenere i poteri dei meta-umani e trasformarla in una prigione meta-umana improvvisata. Ciascuna cavità utilizza un elettrostimolatore di 8.3 tesla sulla sua barriera che rende la cella 100.000 volte più forte del campo magnetico della Terra, il che significa che può contenere meta-umani con super forza, anche se uno Spettro del tempo si è dimostrato abbastanza danneggiare la porta di vetro di una delle celle

Dopo che Flash ha sconfitto Kyle Nimbus , l'uomo è stato imprigionato nell'acceleratore ed è diventato il primo detenuto.

Tony Woodward fu imprigionato dopo essere stato sconfitto anche lui da Barry. Fu rilasciato dal Dr. Wells poco dopo la sua incarcerazione per combattere Farooq Gibran quando quest'ultimo attaccò i laboratori per trovare Wells. Gibran uccise Woodward, ma poco dopo lui stesso venne ucciso, e il suo cadavere messo in una cella, dove Wells ha estratto parte del suo sangue per scoprire come aveva fatto perdere i poteri a Barry.